Diabete di Tipo 2: meglio una dieta vegetale?

L'OMS stima che nel 2014 422 milioni di adulti vivevano con il diabete a livello globale, mentre secondo l'International Diabetes Federation (IDF) questo numero salirà a 642 milioni entro il 2040.

Nel Regno Unito il numero di persone che hanno il diabete è di oltre 4.5 milioni e negli Stati Uniti è più di 30 milioni.

Nel 2010/2011 nel Regno Unito, il diabete costava circa 10 miliardi di sterline di costi diretti e 14 miliardi di costi indiretti, per un totale di 24 miliardi (10% del budget del Servizio sanitario nazionale), con una stima di 40 miliardi di sterline in totale in 2035.

Gli interventi dietetici hanno suggerito un'associazione tra diete a base vegetale e miglioramenti nel benessere psicologico, qualità della vita e controllo dell'emoglobina glicata (HbA1c) in popolazioni con diabete di Tipo 2.

Gli obiettivi di questa revisione sono di analizzare sistematicamente la letteratura disponibile sull'utilizzo si dieta a base vegetale in caso si diabete negli adulti e definire chiaramente i benefici sul benessere di tali interventi. Questa è una revisione sistematica di prove controllate. Una ricerca sistematica computerizzata è stata condotta nelle seguenti banche dati elettroniche: Allied and Complementary Medicine, Cochrane Central Register of Controlled Trials, Cumulative Index to Infermieristica e Allied Health Literature, E-Journals, Excerpta Medica Database, MEDLINE, Health Management Information Consortium, PsycARTICLES , PsycINFO, PubMed, SocINDEX e Web of Science.

La strategia di ricerca ha individuato 1.240 articoli, di cui 11 con soddisfatti i criteri di inclusione (n = 433, età media del campione di 54,8 anni). Le diete a base vegetale sono state associate ad un significativo miglioramento del benessere emotivo, benessere fisico, depressione, qualità della vita, salute generale, livelli di HbA1c, peso, colesterolo totale e colesterolo delle lipoproteine ??a bassa densità, rispetto a diverse linee guida officiali adottate da associazioni di pazienti diabetici e altre diete di confronto. Le diete a base vegetale possono migliorare significativamente la salute psicologica, la qualità della vita, i livelli di HbA1c e il peso e quindi la gestione del diabete.

» BMJ: "Effectiveness of plant-based diets in promoting well-being in the management of type 2 diabetes: a systematic review"

notizia pubblicata il 14 Novembre 2018